Il “Saor”, preparazione tipica Veneziana a base di sarde, cipolle, aceto, uvetta.
Con questa semplice e gustosa ricetta, AmareMare riesce a fondere l’innata passione per le novità all’amore per la tradizione,
un piatto particolare le cui origini sono strettamente legate alla tradizione veneta.  Le “Sarde in Saor” sono spesso utilizzate anche come antipasto, il saor era in origine un metodo di conservazione dei naviganti, un tempo infatti quando c’era la necessità di conservare il pesce sulle navi per un tempo prolungato si utilizzava questa preparazione, che consentiva di mantenere il pesce fritto per diversi giorni. Le sarde in Saor infatti sono ancora più gustose se consumate dopo almeno 24 ore dalla preparazione.

pescato04

torna indietro